> Diploma Collegio Periti Italiani 
> Lavori eseguiti dal 1992 al 2007 
> Lavori ArteControl dal 2008 al 2015 

Mi chiamo Gianfranco Magri e sono nato a Milano nel Gennaio 1943. Ho iniziato diciassettenne la mia attività commerciale nel 1960. Svolgo da oltre 56 anni attività tecnico-commerciali in vari settori dei servizi. In questo arco di tempo il mio ruolo professionale è andato evolvendosi, da quello iniziale di commerciale a quello di tecnico-commerciale, caratterizzandosi sempre più sul fronte tecnico, per sfociare, nell'ultimo decennio, in quello di consulente e, negli ultimi due anni, anche in quello di propedeuta.



Dal 1992 al 2008, mi sono occupato, con varie Multinazionali nel settore della filiera alimentare, di qualità e prevenzione. Dal 2000 mi occupo di salvaguardia dei Beni Artistici dagli attacchi degli agenti di degrado biologico e di disinfestazione anossica.

Nel 2006 ho creato per passione Artecontrol e mi sono specializzato in lotta integrata antitarlo nella filiera del legno e nella tutela nel tempo dagli agenti di degrado biologico che attaccano carta, tessuti, piume, pellicce, pelle e cuoio. Le due branche della mia specializzazione sono rimaste per molti anni operativamente separate, ma interdipendenti fra loro. Artecontrol esiste grazie all'esperienza acquisita con varie Multinazionali nel settore della disinfestazione, settore nel quale mi sono occupato di H.A.C.C.P. - Hazard Analysis and Critical Control Points (Analisi dei rischi e punti critici di controllo) - e di I.P.M. - Integrated Pest Management (Gestione integrata della lotta ai parassiti) - per importanti Clienti Direzionali, con attività di audit e stesura di relazioni tecniche e progetti di management. 



Nasce da questa esperienza, trasposta dalla filiera alimentare ai Beni Culturali e Civili, il servizio di monitoraggio entomologico a tutela dei beni lignei e cartacei, dopo 20 anni ancora esclusivo  in questo settore. Mi occupo di l'analisi delle criticità, di progettare la lotta integrata ai tarli  e di piani di tutela nel tempo, della supervisione nelle fasi operative, della valutazione consuntiva con il cliente e della revisione del progetto. Offro assistenza per capire come affrontare una infestazione da tarli e prevenire nuovi attacchi.

 Fornisco orientamenti per scegliere le tecnologie di cura più adatte, indicando, fra quelle eco-compatibili, le più sicure per il risultato e per l'integrità del bene. 
Con Artecontrol ho introdotto i criteri procedurali e gestionali del mio bagaglio di esperienze nell'ambito dei Beni Culturali, portando contributi innovativi nella tutela di Musei, Biblioteche, Archivi, e Residenze Storiche. Ho progettato e curato la realizzazione di piani di tutela nel tempo in tutti gli ambiti conservativi, su committenza di Soprintendenze, Curie, Comuni, Regioni, in sinergia con operatori del Restauro e della Conservazione.

Nel 2006 inizia la mia collaborazione con una Società specializzata in tecnologie ecocompatibili di disinfestazione per il legno, che ha seguito un percorso diverso, ma complementare a quello di Artecontrol. Ciò segna l'inizio di un percorso di sinergie, fra competenze interdisciplinari differenti, ma complementari, che sfocia nella creazione di un Polo Interdisciplinare, tutt'ora in rapida crescita.

Dal 2008 sono relatore in numerosi Seminari per la presentazione delle tecnologie di disinfestazione del legno dai tarli e di piani di controllo e di tutela nel tempo dei beni progettati da Artecontrol.

Dal 2009 inizia la collaborazione di un consulente tecnico-commerciale in Lombardia, Lucia Contessi, D.ssa in Architettura ed esperta di monitoraggio temoigrometrico, per il settore civile e privato. Mi occupo della sua formazione e coordinazione delle attività. Vengo iscritto nel Collegio Periti Italiani come esperto nelle categorie Antichità e Belle Arti - Legno. Sub-categoria: danni causati da tarli, parassiti, muffe, microclima. Inizia, e tutt'ora continua la mia attività di CTP in contenziosi sulle forniture di strutture lignee di carpenteria e di arredo infestate dai tarli. Inizia una collaborazione con l'Istituto per l'Arte ed il Restauro Palazzo Spinelli di Firenze, per una serie di 5 incontri tecnico-formativi per gli studenti della Scuola di Restauro.

Nel 2010 sono relatore nel ciclo di 5 convegni "Il tempo della cura - Ricerca ed innovazione per il recupero dell'opera d'Arte". Promuovo una importante partnership fra CIART ed Iss, il maggior gruppo mondiale nei servizi di facility, presente in Italia con 42 Stazioni Operative, con la quale si realizza la più importante iniziativa nazionale per la capilarizzazione della lotta antitarlo. Dal 2010 coordino e fornisco supporto alla rete dei Consulenti nella lotta antitarlo, in ambito civile e dei Beni Culturali. Inizia l'attività propedeutica di Artecontrol, con una serie di corsi di formazione per operatori e consulenti della lotta antitarlo e della tutela nel tempo.

• 2010 - Corsi di formazione e supporto sul campo per tecnici e commerciali delle Società convenzionate con Artecontrol, per lo sviluppo delle sinergie operative.
• 2013 - Seminario tecnico-formativo per Studenti di Restauro della Scuola Enaip di Piazzolla sul Brenta (PD).
• 2013 - Consulenza per la sezione dedicata alle tecnologie di disinfestazione radicale ed alla Conservazione Preventiva applicata delle tesi di laurea di due studenti del Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale.
• 2015 - Incontro di cantiere-studio con studenti dell'Accademia di Belle Arti di Verona.

Nel 2013, con la collaborazione di Red Restauri di Antonio Desiderio - Corciano (PG), promuovo un convegno, patrocinato da Confartigianato Imprese Perugia, per il rilancio del territorio, partendo dalla riqualificazione artigianale.

Nel 2014 avvio una versione avanzata ed esclusiva del servizio di monitoraggio entomologico con controllo remoto on-line.

Nel 2015 sono relatore nel convegno patrocinato dall'Università di Torino, svoltosi al Centro per il Restauro e la Conservazione La Venaria Reale "Insetti e legno nei Beni Culturali: diagnosi, prevenzione e controllo. Do vita, con la collaborazione di un ristretto gruppo di specialisti in vari settori della conservazione, ad Olympo System Antitarlo, un sistema esclusivo di applicazione operativa, sottoforma di servizi integrati, dei principi sanciti dalla Carta della Conservazione Preventiva, che perfeziona, amplia e completa tutte le esperienze professionali cumulate nell’arco di un lustro.
Con Olympo System Antitarlo vengono migliorate ed innovate tutte le tecnologie riunite in Olympo Tecnology per la disinfestazione radicale dei manufatti attaccati da agenti di degrado biologico: tarli e tèrmiti, per i manufatti lignei e cartacei e tineole e dermestidi, per i tessuti di origine animale e per le collezioni zoologiche. Amplio, inoltre, la gamma di servizi offerti direttamente in Olympo System, con l’introduzione del restauro lapideo, ligneo, pittorico, cartaceo, tessile, le prospezioni tecnologiche in quota con droni, le diagnosi resistografiche di strutture di carpenteria.

Nel 2016 muto il nome Artecontrol in arteControl Consulting ed apro una sezione propedeutica con una serie di corsi modulari dedicati agli studenti ed agli operatori della Conservazione, che hanno come tema tutti gli aspetti applicativi della Conservazione Preventiva.
Consolido la presenza di Olympo System Antitarlo sul territorio nazionale, con l'apertura, dopo un lungo e collaudato sodalizio, del Centro ArteControl Perugia, ReD Restauri di Antonio Desiderio, specializzata in restauri ed in disinfestazione microonde di manufatti d'arredo e del Laboratorio di sviluppo ed innovazione tecnologica LexPertise d'Art, arteControl Point di Minturno (LT), specializzata in anossie. Sono relatore al Seminario Formativo ''Tarli e Tèrmiti'', patrocinato da ICRCPAL - Istituto Centrale per il Restauro del Patrimonio Archivistico e Librario e da Gico System.