ArteControl Consulting - Tutela e conservazione dei Beni Culturali e Civili - Lotta integrata antitarlo

Olympo Monitoraggi | Olympo Incremental

Olympo Incremental

Monitoraggio incrementale dei tarli Lictidi

Rilievo periodico sui fori di sfarfallamento

È importante sottoporre a monitoraggio gli ambienti che contengono manufatti lignei, d’arte, di carpenteria, d’arredo, per:
  • individuare i focolai di eventuali infestazioni da tarli;
  • controllare la proliferazione dei focolai nelle infestazioni in corso;
  • programmare le azioni di rimedio preventive, curative, protettive.


Monitoraggio dei tarli Lictidi

I tarli del legno appartenenti alla famiglia dei Lictidi non sono catturabili.
Non sono, infatti, sensibili ai raggi UVA delle trappole elettro-luminose di cattura Olympo Expo, con le qualii si possono, invece, catturare molto bene i tarli Anobidi, i più comuni e diffusi, ed i parassiti di pelle, cuoio, pellicce e collezioni zoologiche, i dermestidi Anthrenus verbasci e le tarme Tineola bisselliela, Tineola pellionella e Tricophaga tapetziella (vedi: Difesa delle collezioni )

Non sono disponibili efficaci feromoni attrattivi per la cattura dei tarli Lictidi; l'unico modo, quindi, per tenere sotto controllo l'evoluzione delle infestazioni di questo tarlo è quello di osservare l'incremento dei fori di sfarfallamento.

E' molto importante individuare, di questo infestante xilofago, i fori di sfarfallamento e tenerne sotto controllo l'incremento, perché:

  • provoca fori di sfarfallamento piccolissimi, senza quasi fuoriuscita di rosura; inizialmente l'infestazione può passare inosservata,
  • è, fra le famiglie dei tarli, una delle più prolifiche - 60 uova deposte da ogni femmina -,
  • è quella che registra il ciclo di riproduzione più breve - 8-12 mesi -,
  • è una di quelle che crea maggiori danni strutturali, lasciando apparentemente intatte le supercìfici dei manufatti attaccati, ma distruggendo totalmente gli strati sotto le superfici.

 Per conoscere meglio i Lictidi: Scheda sinottica

 Rilievo incrementale dei fori di sfarfallamento dei tarli Lictidi

Si designano alcuni segmenti dei manufatti lignei deputati ai rilievi, come, ad esempio, piedi di mobili o travi.

Si contano i fori di sfarfallamento presenti all’interno di questi segmenti e si controllano periodicamente, per verificare se vi sia incremento dell’attività dei tarli, la quale attività potrà essere documentata fotograficamente.

Trasmissione dei report

Il servizio di Supporto di arteControl Consulting procederà alla identificazione dei fori di sfarfallamento, di volta in volta rilevandone gli incrementi e fornirà al cliente opportune indicazioni sullo stato in atto e sui rischi di proliferazione per beni, nell'mmediato e nel tempo, in funzione del tipo di manufatti lignei presenti nell’ambiente.

Questo permetterà, con il minimo dispendio di risorse ed energie, di intervenire tempestivamente in caso di elevata criticità, impedendo che il danno divenga grave o irreparabile.



Scrivici per avere maggiori informazioni.

Motivo della richiesta
Informazioni Consulenza Consigli Risoluzione di un problema Sopralluogo Preventivo Supporto peritale in contenzioso Altro non in elenco

PRIVACY: GDPR Regolamento UE 2016/679 GARANZIA DI RISERVATEZZA. Privacy Policy
Avendo ricevuto adeguata informativa ai sensi del regolamento UE 2016/679, presto il consenso al trattamento dei miei dati personali. I dati del sottoscrittore del presente documento sono trattati in forma automatizzata al solo fine di prestare il servizio in oggetto. Il conferimento dei dati è facoltativo: si ricorda però che, in mancanza di essi, tuttavia, non sarà possibile dare corso al servizio in oggetto. I dati non saranno divulgati.